Abbiamo incontrato Arturo Cirillo alla conferenza stampa di presentazione della stagione 2018-2019 dell’Elfo Puccini. Dal 26 febbraio al 10 marzo sarà in scena in veste di regista e interprete de La scuola delle mogli di Molière, nella traduzione di Cesare Garboli. Una stagione che si preannuncia particolarmente densa per l’attore e regista, impegnato anche al Teatro Menotti con la Trilogia Americans. “Ho sempre amato alternare classici e drammaturgia del Novecento – spiega – ma sempre con lo stesso atteggiamento: considerandoli non testi che vanno attualizzati, ma che vanno sentiti nostri”.

Web Hosting