Il progetto formativo della prima compagnia di opera contemporanea di Milano è alla sesta edizione. Debutterà al Teatro Carcano domenica 23 giugno al termine del Campus intensivo di canto, musica, scenografia, teatro, combattimento scenico e danza.
Dal 10 al 23 giugno, in orario 9-18, la Fabbrica del Vapore di Milano ospiterà
ragazzi di età compresa fra gli 8 e i 18 anni che avranno la possibilità di frequentare a scelta uno dei laboratori necessari alla messa in scena di uno spettacolo.
In questa edizione del Campus, oltre alle discipline di canto, recitazione, orchestra, danza e scenografia è stato introdotto il combattimento scenico, guidata dal fight coordinator Simone Belli.
I giovani partecipanti condividono con i propri coetanei la preziosa avventura della messa in scena di un’opera lirica in tutta la sua complessità. Pur affrontando un genere musicale poco conosciuto, sin dalla prima edizione del laboratorio i ragazzi hanno espresso con energia una crescente passione verso la musica, una forte dedizione al progetto artistico e desiderio di esserne parte attiva.
L’entusiasmo di tutti coloro che sono coinvolti nel Laboratorio Opera è ed è sempre stato un punto di forza del progetto e ha saputo attirare l’attenzione di enti d’eccellenza in campo artistico (Teatro Strehler, Fabbrica del Vapore e Teatro Carcano) volenterosi di ospitare le attività del Laboratorio nei loro spazi.
Dido & Aeneas – Olympus games
Dido & Aeneas – Olympus Games è un mix tra l’opera barocca Dido and Aeneas di Purcell e l’opera contemporanea scritta da Daniela Morelli e composta da Matteo Manzitti. Tra sfide divine e preoccupazioni per la sorte di Enea, la drammaturgia mette l’accento sul tema di popoli che fuggono da città in guerra e vengono accolti in altre terre e di Enea che, esule e in balia del mare, approderà alla fine sulle coste laziali per fondare una nuova patria, la nostra.
Libretto di Nahum Tate e Daniela Morelli; musica di Henry Purcell e Matteo Manzitti; direzione di coro di Pilar Bravo; regia di Federica Santambrogio; combattimento scenico di Simone Belli; scene di Clara Chiesa e Marta Vianello; costumi di Micaela Sollecito.
Accanto ai giovani cantanti del Conservatorio gli attori Erika Urban e Loris Fabiani interpretano Giunone e Giove, la danzatrice Alessandra Cozzi è Venere, suona l’ensemble del Liceo Musicale Tenca, Pilar Bravo dirige i giovani cantanti e i ragazzi di Laboratorio Opera in una produzione che vede in scena un centinaio tra adulti professionisti e ragazzi in formazione.

Per info e iscrizioni: laboratorioopera@solocanto.it / 3472121671 / 3913568083
Web: www.solocanto.it