“Estate in dicembre”, una storia tutta al femminile al Menotti

0
13

Estate in dicembre sarà in scena al Teatro Menotti dal 30 aprile al 5 maggio. Una storia  tutta al femminile diretta da Andrea Collavino.

Scritto dalla pluripremiata autrice spagnola Carolina África Martín Pajares, è uno spettacolo corale, vivace e vibrante, interamente incentrato sulle donne. Dirette da Andrea Collavino, le cinque attrici sul palco rappresentano diverse generazioni all’interno di una stravagante famiglia. Sono madri, figlie, nonne, che affrontano temi come l’amore, la morte, le ribellioni, gli affetti, le speranze, il dolore e i sogni. Nonostante le loro differenze, queste cinque donne sono accomunate dalla costante ricerca di quella cosa incerta chiamata felicità. Pur cercando di separarsi, rimangono legate da un groviglio di sentimenti indissolubili. Una commovente e divertente saga matriarcale che riesce a coinvolgere tutti gli spettatori. Le atmosfere ricordano i film di Pedro Almodovar e le sue donne alla costante ricerca di riscatto attraverso l’amore.

Le cinque attrici in scena – Fiammetta BelloneElsa BossiSara CianfrigliaElena Dragonetti, Alice Giroldini – rappresentano generazioni diverse all’interno della stessa stravagante famiglia. Sono madri, figlie, nonne, alle prese con l’amore e la morte, le ribellioni e gli affetti, le speranze, il dolore e i sogni.

Tradotto e rappresentato in Italia grazie al fortunato incontro tra la drammaturga e alcune delle attrici in scena, lo spettacolo porta gli spettatori ad affezionarsi a queste cinque donne, così diverse tra di loro, protagoniste di vicende e dinamiche in cui è immediato riconoscersi, una commovente e divertente saga matriarcale capace di parlare a tutti, che piacerebbe a Pedro Almodovar per quel suo clima da Donne sull’orlo di una crisi di nervi e per quella inesausta ricerca di riscatto attraverso l’amore.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here