Gipo Gurrado: il mio “non musical” tragicomico ambientato in un Supermarket

0
51

Abbiamo intervistato Gipo Gurrado, autore di Supermarket – A modern musical tragedy in scena al Teatro Fontana fino al 27 gennaio. Gipo Gurrado ha curato il libretto, i testi, le musiche, la regia e la drammatugia (con Livia Castiglioni) per quello che lui stesso definisce un “non-musical” ambientato in un supermarket scenario di situazioni surreali e tragicomiche.

Abbiamo intervistato Gipo Gurrado, autore di Supermarket – A modern musical tragedy in scena al Teatro Fontana fino al 27 gennaio. Gipo Gurrado ha curato il libretto, i testi, le musiche, la regia e la drammaturgia (con Livia Castiglioni) per quello che lui stesso definisce un “non-musical”. “L’ho chiamato “non musical”, perché non ho ancora trovato una definizione per questo tipo di spettacolo, che è il terzo che che va in una particolare direzione di ricerca di una dimensione più attuale e più vicina a noi rispetto ai musical di Broadway”. Folgorato dal supermarket come milieu di un campionario di varia umanità? “Mi sono ispirato al supermarket perché come tutti ci devo andare una volta alla settimana, assistendo a situazioni tragicomiche, in cui penso di essere l’unico normale, anche se probabilmente gli altri pensano lo stesso. E dopo una dura giornata di lavoro, in un supermarket possono emergere i più bassi istinti per poter arrivare per primi in cassa…”

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here