Dopo il successo romano di Scarafaggi, PaT – Passi Teatrali torna sulle scene milanesi con House Macbeth, un adattamento originale dal testo di William Shakespeare. Lo spettacolo andrà in scena dal 12 al 14 Aprile a Milano presso il teatro fACTORy32.
“Il Macbeth è solitamente presentato come il dramma del potere – spiega Pier Vittorio Mannucci che ne ha curato adattamento e regia – soprattutto la storia di una coppia. Questa idea ha guidato la realizzazione di House Macbeth: un adattamento che segue fedelmente e senza alcuna interpolazione il testo shakespeariano, focalizzandosi però sul rapporto tra Lord e Lady Macbeth, vero cuore della tragedia e fulcro dell’azione drammatica, attorno al quale ruotano tutte le altre vicende. Senza la spinta della moglie, Macbeth non si imbarcherebbe mai nella sua impresa delittuosa. La sua ascesa al potere è a tutti gli effetti un’opera a quattro mani, una cattedrale costruita sul sangue e sulle lacrime della coppia, che sacrifica il proprio amore sull’altare di un’ambizione irresistibile che si trasforma lentamente in ossessione – un’ossessione che travolge le barriere della sanità mentale. Il potere diviene un amante che seduce entrambi, scatenando una follia unica e duplice. Come un tarlo che divora il legno, questo amante divora lentamente la loro vita domestica, trasformandola in un thriller psicoanalitico dove l’urlo e il furore non riescono più a nascondere verità inconfessabili e taciute da tempo”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here