Il linguaggio del tango per ricostruire relazioni umane: “Con-Tacto” in scena all’Avirex Tertulliano

0
73

Approda allo Spazio Avirex Tertulliano “Con-tacto”, un progetto di e con Paola Giacometti e Osvaldo Roldan.
Un percorso di rigenerazione, un incontro di solitudini, il desiderio di re-inventarsi in un mondo nuovo. Un uomo e una donna provenienti da ambienti e culture diversi; ciascuno, a suo modo, emarginato dalla società per aver tentato di uscire da regole e schemi imposti. Sarà uno di loro ad introdurre il linguaggio del tango come forma espressiva, attraverso cui instaurare delle relazioni umane sincere, fatte di corpo e poesia. Con-tacto: un’esperienza da riscoprire per conoscere l’altro, una metafora della vita, alla ricerca di un ascolto profondo ormai perduto.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here