Dal 4 al 13 giugno al Teatro della Cooperativa andrà in scena in prima nazionale Melodramma ecologico di e con i Duperdu.

Duperdu – al secolo Marta M. Marangoni e Fabio Wolf – presentano un gioco teatrale e musicale intorno ai temi dell’ecologia e del rapporto umanità/natura.Tra liriche ispirate e contraddizioni del quotidiano, tra idealizzazione della Natura e tentativi di sopravvivenza, i Duperdu presentano i vari comportamenti umani prendendo spunto dal mito di Orfeo e Euridice. Lui, smemorato cantore dai tratti un po’ hippie, è rimasto incastrato nel suo idillio bucolico e si mette in viaggio per riportare indietro lei, che però vive felice nel suo inferno metropolitano pratico, funzionale, plastico. “Non voltarti!” ripete Euridice a Orfeo, ma lui non sa resistere, vuole ritrovarla e riportarla indietro, in un mondo di natura: “Voltati!”, le ripete. 

Non mancano Plinio e Dalia, i figli della mitica coppia, che cercano di indirizzare i due protagonisti nel loro viaggio: come dèi dispettosi lanciano i dadi e danno inizio un gioco simbolico in cui è difficile orientarsi: ogni casella è una prova da superare, un ostacolo da affrontare. Nello spettacolo troviamo anche Raul Cremona, nei panni di Aristeo, apicoltore negazionista che, con esperimenti e trucchi di magia, cerca di dimostrare che sono tutte fake news: le api stanno bene e il riscaldamento globale non esiste. D’altronde, come facciamo ancora oggi a fidarci delle previsioni meteo?

Il mondo sonoro e musicale dell’intero spettacolo è generato dall’ “Ecosonia” dei musicisti contemporanei Michele Tadini e Roberto Dani.

4 | 13 giugno

Teatro della Cooperativa in collaborazione con Minima Theatralia

presenta

MELODRAMMA ECOLOGICO

prima nazionale

di e con Duperdu (Marta M. Marangoni e Fabio Wolf)

con Plinio e Dalia Wolf per la prima volta in video

drammaturgia Federica Di Rosa

regia,spazio scenico e costumi Marta M. Marangoni

collaborazione scene e costumi Linda Riccardi (tutti realizzati con materiale riciclato)

musiche e canzoni originali Fabio Wolf

ambienti sonori Michele Tadini e Roberto Dani (RAM)

videoGianluca Lo Presti – Mammafotogramma

primo spettatore Renato Sarti

con il patrocinio di Legambiente (Damiano De Simine)

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here