Intervista ad Arianna Scommegna

0
57

Arianna Scommegna si racconta a Top Hat Spettacolo Online: La vita davanti a sé, lo spettacolo in scena a Cantierememoria l’8 gennaio 2023 e la sua attività di direttrice artistica di A.T.I.R. con i prossimi appuntamenti della storica compagnia milanese.

La vita davanti a sé – che è anche il titolo della rassegna alla Casa della Memoria – la vede interprete di un reading musicale tratto dal celebre romanzo di Romain Gary,accompagnata dalla fisarmonica di Giulia Bertasi.

È la storia raccontata in prima persona da un bambino, Momò, nella Belleville miserabile e multietnica del secondo dopoguerra. Momò vive al sesto piano, a casa di Madame Rosa, ex prostituta ebrea scampata ad Auschwitz, che accudisce bambini destinati altrimenti al brefotrofio.
Momò è il preferito di Madame Rosa tra loro si crea un rapporto sincero e stretto che li legherà per sempre.
“È una storia che parla di cura – spiega Arianna. Del significato della cura come atto di responsabilità”.

Intervista a cura di Luca Cecchelli

Domenica 8 gennaio 2023 ore 16

Casa della memoria – Via Confalonieri, 14 Milano

LA VITA DAVANTI A SE’

Reading musicalecon Arianna Scommegna, alla fisarmonica Giulia Bertasi. Produzione A.T.I.R. Dal romanzo di Romain Gary.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here