Va in scenda dal 7 al 9 giugno al Teatro Franco Parenti un classico di Giovanni Testoricon Anna Della Rosa Aron Tewelde, direttida Valter Malosti..

Cleopatràs ha debuttato nel settembre 2020 all’interno del Progetto Testori ideato e diretto da Valter Malosti e prodotto da TPE – Teatro Piemonte Europa, in collaborazione con l’Associazione Giovanni Testori.
Giovanni Testori è per Valter Malosti un autore di riferimento e di costante rilettura. Il regista e attore torinese gli ha dedicato lungo tutta la sua carriera numerose messe in scena e lavori multimediali che hanno ricevuto premi e grandi apprezzamenti di critica e pubblico.
“I Tre Lai (Cleopatràs, Erodiàs, Mater Strangosciàs) sono il testamento ultimo di Giovanni Testori – spiega Malosti – e il vertice della straordinaria stagione creativa dello scrittore.
Queste eroine a cavallo di un trapasso epocale, tra loro contemporanee e lontanissime, riemergono dalla morte per raccontarsi, piangere sul corpo dell’amato e raccontare a noi tutti il mistero per eccellenza: l’Amore.
Per Cleopatràs che piange il suo Antonio, il suo Tugnàs, Testori reinventa l’Egitto romano di Shakespeare, inserendolo nella topografia della sua amata Valassina (nel Triangolo Lariano), in un fuoco di fila di invenzioni di lingua, sorvegliate da una grande poesia, memore della Commedia di Dante e della sua «Cleopatràs lussurïosa», consegnandoci una figura che acquista una dimensione terrena e sensuale, sempre sull’orlo di una straziante e perturbante ironia”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here