Lombezzi e Leardini: ‘Con “L’uomo palloncino” mostriamo il paradosso del mondo dell’animazione turistica’

0
45

La giovane drammaturga milanese Giulia Lombezzi ci racconta come è nata l’idea de L’uomo palloncino, il suo spettacolo satirico sul mondo dell’animazione turistica – vincitore di Theatrical Mass 2018 – che va in scena a Campo Teatrale dal 12 al 17 marzo.

La giovane drammaturga milanese Giulia Lombezzi ci racconta come è nata l’idea de L’uomo palloncino, il suo spettacolo satirico sul mondo dell’animazione turistica – vincitore di Theatrical Mass 2018 – che va in scena a Campo Teatrale dal 12 al 17 marzo. A questa divertente auto-intervista interviene anche il protagonista Tomas Leardini.
“L’idea – spiega Giulia – è nata da una “drammatica” esperienza autobiografica, dato che ho lavorato in un villaggio turistico qualche anno fa. Mi è subito venuta voglia di portare in scena questo mondo, che è pieno di incredibili contraddizioni e paradossi. L’animatore è una persona su cui viene riversata una grandissima pressione e quindi mi sono chiesta cosa succede se questa pressione viene portata al massimo”.
“Questo monologo – prosegue Tomas – è stato una bellissima esperienza, una delle mie prime da solo sul palco e in un certo senso anche per me autobiografica. Infatti sono di origine romagnola e conosco benissimo questo tipo di ambientazione”.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here