sabato, Maggio 28, 2022

L’arte ribelle di Flavio Oreglio

Flavio Oreglio è il protagonista indiscusso di tre serate speciali il 9 gennaio, 6 febbraio e 6 marzo con Cabaret-l’arte ribelle al Teatro della Cooperativa.

Oreglio presenta una vera e propria storia del Cabaret, basata sui documenti dell’Archivio Storico del Cabaret Italiano e sulle ricerche del Centro Studi Musicomedians.

Dalla nascita del Cabaret a Parigi nel 1881 fino all’esplosione del fenomeno in Italia negli anni Sessanta, tra letture e canzoni dell’artista milanese. La tesi di Oreglio è che il Cabaret è scomparso. Uno strano insieme di generi, come varietà, avanspettacolo, animazione da villaggio e burlesque, ne ha usurpato il nome. E così torna alla luce una storia nascosta, sorprendente e curiosa, che attraversa l’Europa dalla fine dell’Ottocento a oggi e che gioca a ping pong con gli Stati Uniti e il resto del mondo. Un continuum – che unisce grandi personaggi a illustri sconosciuti – fatto di satira, controcultura, anticonformismo, avanguardie e sberleffo al potere. È storia di parole, poesia, musica, disegni e canzoni, creati da artisti che hanno avuto il coraggio di portare la propria visione del mondo sui palchi di locali e teatri. 

 

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo dello spettacolo e partecipare alle nostre iniziative!

Evviva! Ti sei iscritto!

X
X