Dal 5  al 31 maggio avrebbe dovuto andare in scena Uno, nessuno e centomila di Pirandello con l’adattamento di Renato Gabrielli e la regia di Lorenzo  Loris. Purtroppo il persistere dell’emergenza non ha permesso di confermare lo spettacolo. Il Teatro Out Off ha voluto però lanciare un segnale di speranza, anche in ragione della nuova fase che si sta aprendo. A maggio si svolgeranno sul web una serie di iniziative dal vivo e registrate sullo spettacolo e su Pirandello. A partire dal 5 maggio saranno trasmessi sui canali social una serie di “Pillole video” di 5 minuti dove gli attori, guidati dal regista Lorenzo Loris, interpreteranno, ciascuno collegato dalla propria abitazione, i dialoghi del copione. I tre personaggi dell’adattamento teatrale: Moscarda 1, Moscarda 2, Moscarda 3, che rappresentano tre identità dello stesso protagonista del romanzo, Vitangelo Moscarda, saranno interpretati  da Davide Pinardi, Harriet Carnevale e Giacomo Carson.

Oltre alla messa in rete dei  video si svolgeranno, sempre sui social,  una serie di brevi conferenze che, a partire dagli aspetti affrontati nel progetto di messa in scena teatrale, affronteranno e approfondiranno Pirandello cercando di riscoprire la sua opera da un punto di vista letterario, storico, filosofico in relazione alla nostra contemporaneità.  Si rifletterà anche su quanto stiamo vivendo in questa condizione di forzato isolamento che mette a dura prova la nostra identità come individui sociali e relativizza ogni nostra certezza.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here