giovedì, Ottobre 17, 2019

Jannuzzo è Ciampa ne “Il berretto a sonagli” diretto da Bellomo

Arriva al Teatro Manzoni Il Berretto a sonagli, nella versione diretta da Francesco Bellomo, che recupera il copione originale consente di evidenziare la spontaneità della vis comica pirandelliana. Protagonista Gianfranco Jannuzzo, che interpreta un Ciampa che ha molto da spartire con il Professor Toti di Pensaci Giacomino. Ciampa, scrivano in una cittadina all’interno della Sicilia, è inserito in una società piccolo-borghese, condizionata dai “galantuomini”, ma non esclusa da un rapporto attivo, anche se subalterno, con la classe superiore. La morale sessuale è pur sempre sofisticata, ma acquisisce, nel caso di Ciampa, il decoro convenzionale e ipocrita del codice borghese del perbenismo, un codice sul quale la beffarda rivalsa del subalterno gioca una sua partita arguta e teorizza il sistema pratico, socio-morale delle “tre corde”: la seria, la civile e la pazza. L’ambientazione è collocata nell’immediato dopoguerra e recupera certe situazioni tipiche del mondo siciliano e in particolare agrigentino di quel tempo. Le musiche di Mario D’Alessandro ci riportano a quelle sonorità forti  che hanno caratterizzato la produzione cinematografica dei film di ispirazione siciliana degli anni ’50. La scenografia di Carmelo Giammello è ispirata alle case siciliane dell’epoca, dove si era soliti coprire le pareti con i teli neri e tutti i mobili e le finestre con dei drappi, metafora di un desiderio di non contaminazione e conseguentemente di una mancanza di rapporto tangibile con le cose e le persone.

10ott(ott 10)20:4527(ott 27)15:30Il berretto a sonagliTeatro Manzoni

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo dello spettacolo e partecipare alle nostre iniziative!

Evviva! Ti sei iscritto!

X
X