sabato, Maggio 28, 2022

Vincenzo Salemme “Napoletano? E famme ‘na pizza!”

Dal 4 al 16 gennaio 2022 Vincenzo Salemme porta in scena a Milano al Teatro Manzoni Napoletano? E famme ‘na pizza!.

Lo spettacolo nasce dal libro di Salemme uscito con lo stesso titolo agli inizi di marzo. “Titolo  – spiega Salemme – che fa riferimento ad una battuta di una mia commedia teatrale, e fuori nevica, nella quale uno dei personaggi chiede al fratello di dimostrare la sua presunta napoletanità facendogli una pizza”. E proprio sugli stereotipi della napoletanità è incentrato lo spettacolo. “Essere napoletani è un’impresa – ironizza Salemme. Il napoletano deve essere a tutti i costi simpatico, spiritoso, allegro, geniale, imbroglione. Io stesso, nato e cresciuto a Bacoli da bambino avevo paura di Napoli perché il proverbio recitava: “Vedi Napoli e poi muori!”. Tutti questi clichés a volte possono diventare una prigione. Grande importanza in tal senso ha avuto la lunga esperienza di Salemme con Eduardo. “Non mi piace il senso di proprietà della cultura di un luogo e nemmeno l’auto-celebrazione. Eduardo stesso ci chiedeva a recitare  con un napoletano italianizzato, comprensibile a tutti. Essere napoletani non ti impedisce di comunicare con altre culture”.

Finalmente il ritorno sul palcoscenico per l’artista napoletano con una produzione che ha dovuto interrompersi nel marzo 2020 a causa della pandemia. Ora una lunga tournée che ha visto il debutto a novembre 2021 a Orvieto e che andrà avanti fino alla primavera 2022. “Mi sembra anche il modo migliore – precisa Salemme – per riassaporare l’atmosfera delle sale teatrali e per tornare a ridere ed emozionarsi tutti insieme con lo stesso sentimento di speranza nel futuro. E devo ammettere che ascoltare le risate fragorose del pubblico dietro le mascherine mi ha davvero commosso”.

DIANA OR.I.S. e CHI E’ DI SCENA
presentano
Dal 4 al 16 gennaio 2022
feriali ore 20,45 – domenica e 6 gennaio ore 15,30
sabato 15 gennaio ore 15.30 e 20.45
VINCENZO SALEMME
NAPOLETANO? E FAMME ‘NA PIZZA!
scritto e diretto da Vincenzo Salemme
con in o. a.
Vincenzo Borrino, Sergio D’Auria, Teresa Del Vecchio, Antonio Guerriero, Fernanda Pinto?scene e costumi Francesca Romana Scudiero
musiche Antonio Boccia

Foto di Federico Riva

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo dello spettacolo e partecipare alle nostre iniziative!

Evviva! Ti sei iscritto!

X
X