Debutta al Teatro Manzoni A testa in giù, testo del commediografo d’Oltralpe Florian Zeller. Una commedia particolarmente originale in cui il pubblico è testimone dei pensieri dei protagonsiti. I personaggi, infatti, oltre a parlare normalmente fra loro, esprimono ad alta voce di fronte al pubblico anche i propri pensieri, svelando delle verità comiche e a volte terribilmente crudeli. Il testo è stato portato in scena, nel gennaio 2016, al Théâtre De Paris, con Daniel Auteuil nel ruolo di protagonista e regista. Protagonisti della versione italiana Emilio Solfrizzi e Paola Minaccioni, diretti da Gioele Dix. “Da tempo desideravo lavorare con e per Emilio Solfrizzi. Ci unisce un’antica amicizia e una comune, istintiva fiducia nell’arte della commedia. Ed ecco l’occasione: un nuovo testo di Zeller che sembra scritto apposta per esaltare le sue qualità di comico naturale e di raffinato interprete”. Emilio Solfrizzi è Daniel, editore colto e maturo, le cui certezze improvvisamente si sgretolano di fronte alla scelta di Patrick (Bruno Armando), amico di un vita, che decide di abbandonare la moglie per mettersi con Emma (Viviana Altieri), giovane aspirante attrice. Un avventato e inopportuno invito a cena trasforma l’innocua serata in una sorta di regolamento di conti fra gaffe, equivoci e incomprensioni. E Daniel si ritroverà ben presto a mettere interiormente in discussione gran parte della propria esistenza. Ma sarà la moglie Isabelle (Paola Minaccioni), con le sue brillanti doti di saggezza e di acuminata ironia, a salvarlo dal preoccupante precipizio.

11ott(ott 11)20:4528(ott 28)15:30A TESTA IN GIU'Teatro Manzoni

 

Web Hosting