lunedì, Settembre 16, 2019

Teatro Carcano, una stagione in Mare Aperto

IN MARE APERTO, lo slogan scelto per il cartellone 2019/2020 del Teatro Carcano evoca coraggio e fiducia, curiosità e desiderio di avventura. 
In evidenza nel generoso cartellone 2019-2020 tre debutti nazionali che apriranno la stagione di prosa (Il Grigio, di Giorgio Gaber e Sandro Luporini nella rielaborazione drammaturgica e regia Giorgio Gallione ed Elio protagonista, La Camera Azzurra, Lo zoo di vetro); la ricchezza e la varietà degli appuntamenti culturali e della sezione Ex Novo; la proposta di una breve rassegna di teatro al femminile nella settimana della Festa della donna; l’inserimento di tre concerti di musica classica alla domenica mattina in collaborazione con Fondazione La Società dei Concerti.
Per le produzioni/coproduzioni di casa: Lo zoo di vetro di Tennesse Williams per la regia di Leonardo Lidi, coprodotto insieme a LuganoInScena e TPE – Teatro Piemonte Europa; La cena delle belve di Vahè Katchà coprodotto con Ginevra Media Production; la rinnovata collaborazione con il Conservatorio di Musica “G. Verdi” di Milano, con cui verrà realizzato un dittico di balletti comprendente Apollon Musagète e Pulcinella su musiche di Igor Stravinskij; Barbablù di Costanza Di Quattro, prodotto in collaborazione con Teatro Pubblico Ligure e Circuito Teatrale Siciliano; Istruzioni per diventare fascisti di Michela Murgia, realizzato in collaborazione con Mismaonda; Barzellette di Ascanio Celestini e realizzato in collaborazione con Mismaonda e Fabbrica srl; Innamorati, adattamento de Gl’Innamorati di Carlo Goldoni, una produzione Centro d’Arte Contemporanea Teatro Carcano per la regia di Riccardo Mallus.

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti alla nostra Newsletter per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità dal mondo dello spettacolo e partecipare alle nostre iniziative!

Evviva! Ti sei iscritto!

X
X