VANARA – the musical, il musical ideato da Tony Cucchiara, prodotto da Giovanna Romagnoli (Premio Oscar per Nuovo Cinema Paradiso) e composto e orchestrato da Gianluca Cucchiara approda nel West End. Dopo l’edizione italiana, che vantava la consulenza creativa di Franco Miseria e il coordinamento artistico di Annalisa Cucchiara, VANARA verrà allestito come work-shop il prossimo 11 Maggio allo Shaw Theatre di Londra, in vista della messa in scena prevista per il 2019. Dal 7 Marzo è partita la campagna di crowdfunding, che potrete trovare al link https://www.indiegogo.com/projects/vanara-the-musical-london/x/18224463#/: è possibile contribuire ricevendo in cambio diversi premi, nonché la possibilità di sentirsi parte attiva nella produzione di un musical internazionale.
Vanara, adattato da Andrew James Whelan (liriche), Michael Conley (libretto) e Adam Lenson (drammaturgia), è ambientato in una preistoria futuristica, scenario d’incontro di due tribù (Vanara in sanscrito significa ‘gente della foresta’) che si troveranno a lottare per la sopravvivenza e scopriranno la condivisione del fuoco come unica salvezza dall’imminente glaciazione. Con la regia di Jonathan O Boyle, (Hair, American in Paris, Pippin), le coreografie di Eleesha Drennan, e il supporto di Katy Lipson e la sua società TMS (entrata nel 2017 tra le 100 persone più influenti del teatro musicale inglese), il workshop vedrà la presenza di 22 artisti del West End e di Broadway. Nel concept album, uno dei premi del crowdfunding, tra gli atri interpreti risaltano: Eva Noblezada (Kim in Miss Saigon), Fracis Ruffelle (Eponine nel cast originale di Les Miserables), Carrie Hope Fletcher (autrice di romanzi e cantante inglese) e Rob Houchen (Titanic e Les Miserables) e Maddalena Alberto (Evita). Due società, leaders nel settore degli ologrammi, Studio Tangram e MDH Hologram, daranno un massivo contributo alla versione definitiva delle scene, portando gli Ologrammi 3D ad alti livelli di innovazione.

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here