Dal 17 al 27 ottobre al Menotti sarà in scena Medea con Romina Mondello, regia di Emilio Russo. Lo spettacolo ha debuttato nei giorni scorsi all’Olimpico di Vicenza per il 72°Ciclo dei Classici , ottenendo un grande successo di pubblico e critica.
Medea veste gli sguardi, i gesti, la voce di un’attrice di grazia, passione e talento come Romina Mondello, si contrappone il Giasone di Alessandro Averone per raccontare il complesso dualismo di un personaggio che si fa essenza della fragilità nemico e amico, crudele e credulone, incapace di riconoscere il dubbio come antefatto della verità. A loro si accorda una compagnia di attori, musicisti, cantanti per ruoli individuali e coralità, che costruiranno una drammaturgia tra parole e musica per una sostanziale fedeltà al testo, amplificata con le suggestioni e le contaminazioni della partitura composta dal musicista “visionario” Andrea Salvadori (Premio Ubu 2018).

LASCIA UNA RISPOSTA

Please enter your comment!
Please enter your name here